Ospedale Morelli: i sindaci dell’Alta Valle preoccupati per le sorti del reparto di Ortopedia

Ecco le parole del Sindaco Massimiliano Trabucchi in merito alle ultime notizie in merito al reparto di Ortopedia dell’Ospedale Morelli di Sondalo:

Nei giorni scorsi, con le altre Amministrazioni dell’Alta Valle e la Comunità Montana, abbiamo condiviso le forti preoccupazioni in merito all’assenza del Medico di Guardia Ortopedico durante le ore notturne nel presidio ospedaliero di Sondalo.

L’Ortopedia di Sondalo, da sempre Reparto d’Eccellenza a livello nazionale, subirà una riduzione dei suoi servizi, senza che nessuna comunicazione sia stata resa nota agli amministratori locali. Questa notizia ci lascia basiti, anche alla luce della candidatura olimpica per le Olimpiadi Invernali del 2026 che vede l’Alta Valtellina sede di prestigiose gare di sci Alpino e non solo. Il comprensorio della CMAV ha da sempre un’altissima vocazione turistico – sportiva e stupisce che uno dei reparti cardine di medicina sportiva, la traumatologia, verrà pesantemente ridimensionato o addirittura chiuso.

Noi tutti amministratori dell’Alta Valtellina auspichiamo una retromarcia da parte di Regione Lombardia e da parte dei vertici dell’ASST Valtellina ed Alto Lario, per il mantenimento e anzi un potenziamento di un servizio prioritario per i cittadini, i turisti e l’economia dell’Alta Valle e che ha visto in passato un flusso di pazienti provenienti da tutte le parti d’Italia attirati da un reparto di eccellenza.

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami