Le “Giornate FAI di primavera” a Valdidentro

Questo fine settimana Valdidentro sarà sotto i rifelttori di un’importante iniziativa culturale di rilevanza nazionale, le Giornate del FAI di primavera, volte alla valorizzazione del patrimonio culturale e paesaggistico d’Italia.

Come ogni anno, durante il primo weekend di primavera, diversi siti di interesse storico-culturale verranno aperti per dare la possibilità a tutti gli interessati di poter prendere parte alle visite guidate. Nel caso di Valdidentro i visitatori saranno accompagnati dagli alunni dell’Istituto Martino Anzi di Valdidentro che per l’occasione ricopriranno il ruolo di “Apprendisti Ciceroni”.

Per quanto riguarda il Comune di Valdidentro sarà possibile svolgere le seguenti attività gratuite e senza prenotazione:

  • Visita guidata alle chiese S. Cristoforo di Premadio, S. Abbondio di Semogo e alla centrale idroelettrica di Rasin;
  • Intermezzi musicali a cura del Coro polifonico femminile LaReit presso la chiesa di San Cristoforo;
  • Apertura dell Mostra fotografica con immagini dell’Alta Valle 1894-1901 (Archivio D’Albertis Museo delle Culture del Mondo) presso la chiesa di Sant’Abbondio a Semogo.

Ai ragazzi delle classi 4^ elementare e 1^ media di Valdidentro va il nostro ringraziamento per essersi messi in gioco con entusiasmo, insieme al corpo docente che li ha accompagnati nel percorso di preparazione all’evento.

Un sentito ringraziamento anche ai volontari della Delegazione del FAI (Fondo per l’Ambiente Italiano) di Bormio e Alta Valtellina che hanno seguito da vicino l’organizzazione di questa importante iniziativa, con il supporto di Comune e Pro Loco.

No comments
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x