Valdidentro: stanziati oltre 1,6 milioni di euro per ambiente e territorio

Lo scorso 8 marzo il Consiglio Comunale di Valdidentro ha approvato il Bilancio di previsione per l’anno 2019. Si tratta di un bilancio con numeri record dato che supera i 12 milioni di euro.

Vista la complessità del bilancio, e il fatto che esso riguarda i vari settori della vita amministrativa del Comune, andremo ad analizzare con una serie di approfondimenti specifici  i principali interventi previsti per ciascun settore.

Cominciamo con l’area relativa ad Ambiente & Territorio.

*  *  *  *  *  *  *  *  *

Il Comune di Valdidentro, il secondo più esteso della Regione Lombardia, occupa una superficie totale di oltre 226 chilometri quadrati; per far fronte alle necessità di un territorio così ampio anche il bilancio 2019 prevede un investimento complessivo pari a € 1.661.274, sicuramente una cifra importante.

Tra i principali interventi previsti per questo settore troviamo lo stanziamento di:

  • € 182.500 quale contributo al Consorzio Forestale Alta Valtellina il quale provvederà alla realizzazione di una serie di interventi sul territorio di Valdidentro di concerto con l’Amministrazione. Il Consorzio rappresenta anche uno sbocco occupazionale visto che, come negli anni precedenti, provvederà all’assunzione di alcuni operai per il periodo estivo;
  • € 20.000 quale contributo da riconoscere agli agricoltori per l’attività di sfalcio;

  • € 50.000 quale fondo per i primi interventi in caso di calamità naturali;
  • € 55.800 di fondi da destinare agli interventi di manutenzione ambientale svolti da associazione quali il Sidamo e l’Operazione Mato Grosso;

  • € 30.000 per l’acquisto di alcune infrastrutture (gazebo e panchine) da posizionare presso i parchi gioco;
  • € 43.702 per la realizzazione di ulteriori piazzole per la raccolta differenziata attraverso il posizionamento delle campane interrate;

  • € 370.000 per la rimozione della neve dai centri abitati;
  • € 48.000 per la redazione del Piano Forestale in collaborazione con la Comunità Montana Alta Valtellina;
  • € 716.000 per il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti;

Parte di questi interventi sono coperti da risorse provenienti da altri Enti (Comunità Montana Alta Valtellina, Bim dello Spoel), mentre in altri casi i costi del servizio sono coperti dalle imposte incamerate (come il costo per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti).

In generale si tratta di un investimento molto ingente, ma certamente necessario visto che l’ambiente che ci circonda rappresenta la risorsa principale che va quindi tutelata e mantenuta.

No comments
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x